pixel

IL MIO NUOVO LIBRO:
“CHE BARBA IL WEB”

Finalmente disponibile per l’acquisto!
Un libro su misura per piccoli e medi imprenditori.

Disponibile ORA su Amazon,
versione cartacea ed e-book!

CHE BARBA IL WEB - Il Libro in vendita!

Di cosa parla?

Nel libro tratto argomenti di vario genere e cerco di farlo in maniera molto chiara e semplice, riassumendo punti essenziali, concetti importanti, esempi pratici, idee e paradigmi chiave che, una volta letti, risulteranno poi non così tanto scontati come si pensava. Argomenti che fanno riflettere, che offrono spunti per un cambiamento a volte naturale e inevitabile, che daranno il via a pensieri nuovi, prospettive immediate e riflessioni spesso potenzianti.

La chiave? Il segreto? Ottenere un profitto finale facendo le cose giuste e facendole bene.

Ho cercato di mettere in evidenza tutto ciò che la mia esperienza ventennale mi ha regalato in termini di problem solving, di errori, di ripartenze, di rinascite.

Una visione da piccolo imprenditore che comprende le potenzialità dei suoi simili, che ha parlato con migliaia di imprenditori di ogni settore, che è stato coinvolto a 360° in ogni ruolo aziendale così da poterne trarre insegnamenti e soluzioni.

Una necessità primordiale. Far conoscere agli altri ciò che io stesso ho imparato.
In una forma tutta mia, con i miei occhi e la mia mente, con le mie idee mixate a quelle di chi ritengo insegnanti e mentori di vita.

A chi è rivolto questo libro?

  1. Imprenditori di piccole / medie imprese che svolgono un’attività di qualsiasi tipo
  2. Liberi professionisti con p.iva che svolgono un’attività di qualsiasi tipo
  3. A coloro che vogliono avere una presenza online e che non sanno come muoversi in tal senso.
  4. A coloro che vogliono avere maggiore padronanza dell’online marketing e di quelli che sono gli strumenti necessari per applicarlo concretamente.
  5. A coloro che non hanno la minima idea di cosa voglia dire “visibilità online” e che pensano che un sito web o una pagina facebook siano sufficienti per vendere i propri prodotti/servizi.
  6. A tutti gli imprenditori che partono da “zero” e che hanno bisogno di indicazioni essenziali su come creare il proprio brand, la propria immagine e quali strumenti usare.
  7. A tutti gli imprenditori che pensano di essere “già arrivati” ma che in realtà sono sempre stati fermi ad aspettare che qualcosa accada.
  8. A tutti gli imprenditori che sono stanchi di investire enormi cifre offline e che ancora non conoscono le reali potenzialità dell’online dove, a meno o a parità di costi, si ottengono molti più risultati.
  9. Ai neofiti del web, che sono attirati da determinate dinamiche di business online, ma che non sanno da dove iniziare, nè in che settore investire.

CHE BARBA IL WEB” può essere il libro che in maniera semplice e diretta riassume tutto ciò che stavi cercando!

Argomenti

^

Capitolo 1

Gli imprenditori oggi e le potenzialità di domani

^

Capitolo 3

Il sito dell’attività e come realizzarlo in modo corretto

^

Capitolo 5

Come farsi conoscere grazie a Google

^

Capitolo 7

Il webmarketing applicato

^

Capitolo 9

Il plusvalore di un professionista al tuo fianco

^

Capitolo 11

Pillole dal blog

^

Capitolo 2

Il brand da zero e il restyling dell’immagine

^

Capitolo 4

Come farsi conoscere grazie a Facebook

^

Capitolo 6

Altri strumenti necessari per fare pubblicità online

^

Capitolo 8

La pubblicità offline serve ancora?

^

Capitolo 10

Un pensiero al futuro…

Capitolo 1

1.1  Come si lavorava 10/20 anni fa?

10/20 anni fa il web era totalmente diverso da ciò che è diventato ora. Solo 10 anni fa il modo di lavorare online e di sfruttare la rete era quasi l’opposto. La si sfruttava ad un livello percentuale molto basso rispetto a quelle che attualmente sono le reali potenzialità. Ci si muoveva con gli strumenti di quel periodo, in base alle necessità e alla richiesta dei propri clienti.

20 anni fa addirittura (stiamo parlando dei primi del 2000) tutto stava nascendo e stavamo imparando a conoscere il web. Io stesso mi sono trovato in mezzo a tale rivoluzione. L’ho vissuta dall’html puro (linguaggio di programmazione di quegli anni) sino ai giorni nostri.


Connessioni lente

Si era costretti a lavorare con l’isdn (se andava bene e per chi era più fortunato). Altrimenti modem 64k che caricava lentissimo le pagine dei siti web. Lavorare con connessioni di questo tipo per certi versi era una tortura, anche se eravamo abituati. E’ stata una buona palestra per capire come ottimizzare al meglio i contenuti ed evitare troppi sprechi di spazio.


Siti web in Flash

I siti in flash, quelli con le animazioni infinite, dominavano i primi anni del 2000. Connessioni così lente e siti così pesanti, sembra pazzesco. Ora che flash è sparito le connessioni sono veloci. Abbiamo capito quali sono davvero le priorità nel fare business.


Trucchi “black hat”

Ricordo che esistevano trucchi per aggirare le regole di Google. Trucchi che trovavi su siti web di hacker navigati. Roba che ti permetteva di ottenere maggior visibilità e di essere indicizzato al meglio. Tutto ciò, quando ancora non esisteva tutta questa attenzione verso le regole e verso gli algoritmi che automaticamente ti penalizzano.


Flusso di informazioni

Il flusso di informazioni online era diverso. Mail su mail di spamming, siti web con contenuti lunghissimi e inutili, spesso incomprensibili sia nei testi che nella grafica. Capitava spesso di arrivare su un sito e di non capire di cosa si trattasse. Le informazioni erano spesso ancora cartacee, non c’era automazione nei processi. E le regole erano poche e poco rispettate. L’informazione stava per diventare ciò che è ora: fondamentale.


Grafica

Ricordo che c’erano siti che facevano inorridire. Non che oggi sia tanto migliorata la situazione, ma tempo fa c’era da mettersi le mani nei capelli. Tutto era più arcaico. C’era anche molta più separazione da chi faceva grafica in modo professionale e chi invece era del tutto amatoriale. Anche nell’offline molta comunicazione lasciava a desiderare. Ricordo anche in questo caso: orribili volantini, assurde pubblicità sulle riviste “auto-prodotte”, il senso del bello totalmente fuori controllo.


Social network

Ai tempi, i social network erano una nuova scoperta, una nuova terra inesplorata. Facebook nasceva solo nel 2004 e a dominare erano MySpace, LiveJournal e le migliaia di forum che potevano essere considerati dei “social ibridi”. Il mondo prima di Facebook era decisamente un altro mondo. Forse più reale, più consapevole, ma con meno strumenti e meno controllo di oggi.

Privacy

Cos’era la privacy? Bella domanda. Una volta si aveva un concetto di privacy del tutto distorto. Siti che raccoglievano dati in qualsiasi modo e senza nemmeno richiesta di autorizzazione, regolamentazione peggio del farwest americano. Non esisteva un controllo vero e proprio. Non che oggi i nostri dati siano al sicuro, anzi ….

Capitoli

Pagine

Il riassunto di una vita di esperienze, in cui mi sono sporcato le mani e grazie alle quali ho compreso come migliorare autorevolezza e visibilità di ogni piccolo/medio imprenditore.

L’autore.

Cristian Pedrani - L'Autore

Cristian Pedrani, webdesigner – grafico pubblicitario – webmarketing specialist, nasce a Tradate nel 1975.
Dopo gli studi scolastici si dedica alla creazione di siti web (anno 2000).
Parallelamente si concentra in attività di grafica per stampa tradizionale e grazie alla passione per la scrittura, anche ad attività di copywriting per blog personali.
La propensione alla grafica in generale e al design lo spingono ad intraprendere innumerevoli collaborazioni con società di vario genere e con webagency sul territorio.
Si specializza nel 2008 come Webmarketing SEO Specialist grazie ad un percorso di formazione intrapreso con Madri srl, società leader del settore.
Negli anni a seguire lavora a stretto contatto con il Real Estate, grazie ad una collaborazione continuativa con una grossa realtà lombarda.
Tutto ciò gli permette di svolgere più tipologie di lavori e di incontrare imprenditori differenti, coi quali instaura rapporti professionali stabili e di reciproca fiducia.
Nel 2014 inizia ad elaborare progetti online di successo (come ad esempio Uovadigallo.it), che attualmente gli consentono di sfruttare al massimo le proprie capacità professionali.
Nel 2019 ha modo di intraprendere un nuovo percorso di studi con formatori di livello (Big Luca International, Stefano Selvini, Alfio Bardolla, Tindaro Battaglia, ecc.) che contribuiscono a perfezionare i suoi skills: webmarketing, comunicazione, libertà finanziaria e affiliate marketing.
Sempre nel 2019 da vita ad un corso online di 15 ore dedicato ai piccoli/medi imprenditori.
Appassionato di viaggi gira il mondo tra Europa e Asia, raccogliendo esperienze di vita e scoprendo nuovi percorsi culturali.
In cantiere nuovi progetti e nuove esperienze formative di varia natura.

“La formazione degli altri ci porterà ad avere un futuro migliore.”

Cristian Pedrani

Compila il modulo
per acquistare il mio libro:

INFORMATIVA PRIVACY

Acconsento all’utilizzo dei miei dati per la ricezione di newsletter nell’ambito delle iniziative promosse da CRISTIANPEDRANI.IT di David Cristian Pedrani *

* Campi obbligatori.
Maggiori informazioni sulla nostra Policy Privacy: clicca qui.

Tutti i diritti riservati ®2019 CRISTIANPEDRANI.IT di David Cristian Pedrani - P.iva 03712170129 - Sede legale: Via G. Di Vittorio, 7 - 21040 Gerenzano (VA) - PEC: cristian.pedrani@pec.it