pixel

Fare soldi online è il sogno di ogni imprenditore tecnologiamente evoluto.
Chi conosce un pò il web sa che online esistono business dalle enormi potenzialità che permettono, se gestiti e portati avanti con criterio e costanza, di ottenere cospicui guadagni.

Volevo parlarvi a tal proposito proprio di Internet Royalty, come una delle innumerevoli possibilità e occasioni di fare soldi che il web ci mette a disposizione.

Partiamo sempre dal presupposto che chi fa parte del mondo lavorativo è spesso oppresso da una costante sensazione di instabilità, di insicurezza e di precarietà, dovute sia al proprio settore imprenditoriale che al proprio microcosmo professionale al quale appartiene.
Sia che voi siate imprenditori, sia che voi siate dipendenti, oggi come oggi nulla è assolutamente certo e sicuro, poiché viviamo in un’epoca di sviluppo, di innovazione, di cambiamento, che non concede certamente la possibilità di essere immobili, rinchiusi in un guscio e immutati nel tempo.

Detto quindi senza mezzi termini: “Nel 2019 se hai una sola entrata imprenditoriale o da dipendente non è più sufficiente se ti vuoi sentire “libero finanziariamente” e sicuro dal punto di vista del reddito quotidiano. Sarai sempre esposto ad un rischio e non avrai un paracadute di salvataggio qualora le cose dovessero andare male.”

Ecco quindi che le internet royalties permettono di ovviare ed adattarsi ad un mondo nuovo in cui i media tradizionali non funzionano più e in cui gli stessi acquirenti sono cambiati e con loro le abitudini. Nel 2019 oramai le persone si informano online! Le persone non vogliono pubblicità fine a se stessa ma vogliono valore!

Dunque ecco che le internet royalties rappresentano la soluzione a tale cambiamento, attraverso le quali siamo direttamente noi ad informare e formare i nostri potenziali clienti.

Quali sono le “fonti” di tali soluzioni da cui derivano le internet royalties?

1) Sito web: strutturato in un modo date da garantire eventuali contatti con i potenziali clienti. Tale sito consente la vendita del proprio prodotto servizio ed è totalmente gestibile da noi o da una web agency esterna. In parallelo al nostro sito web possiamo sviluppare un vero e proprio “funnel” (setaccio/imbuto) che porta i potenziali clienti a trovare il nostro sito e a compiere una determinata azione che viene convertita in contatto oppure in vendita diretta.
I siti web consentono così di guadagnare se ideati, implementati e sostenuti correttamente con valide campagne pubblicitarie che ne consentono la diffusione.

2) Libro: pubblicare un libro può essere un’ottima soluzione per guadagnare online. Lo si può pubblicare in autonomia e scriverlo addirittura da soli grazie a siti come Amazon che distribuisce e controlla oramai l’intero mercato. Ogni vendita un guadagno, sia che si tratti di e-book, di versione stampabile o di audio-libro.
Se non siete scrittori potete avventurarvi ad esempio nel self-publishing, grazie al quale diventate voi stessi editori e fate scrivere il libro da qualcun’altro (ghost writers), per poi avere in mano una serie di libri che potete vendere online e dai quali potete guadagnare.
Il libro è certamente una fonte di guadagno, che se gestita nel modo corretto può regalarvi molte soddisfazioni. Può divenire anche un trampolino di lancio per aumentare la vostra autorevolezza in campo imprenditoriale: immaginatevi se foste i primi a scrivere un libro nel vostro settore e quanta visibilità potrebbe darvi rispetto ai vostri competitors!

3) Video: avete mai visto quanti ragazzini, già a 14/15 anni guadagnano cifre spropositate? I famosi Youtuber di cui sentite parlare spesso.
Sono ragazzini eppure hanno in mano un business che gli consente di portare a casa cifre molto alte, che nessuno di noi si aspetterebbe mai.
Il sistema si basa sulle visualizzazioni che YouTube (leader di questo settore) paga agli youtuber stessi. Poi entrano in gioco le sponsorizzazioni, i marchi che si affidano a chi ha maggiore visibilità e così via.
Ovvio che bisogna, come in ogni settore, fare le cose in maniera precisa e ben strutturata. Non basta fare un video in due secondi per avere visibilità. Bisogna costruirsi un canale, un personaggio, un filone che la gente sia disposta a seguire e sostenere.
I guadagni anche in questo filone sono molto alti. Se intraprendete questa strada vi consiglio di prendere spunto dai migliori.

4) Social: Facebook, Instagram, Linkedin e tanti altri permettono di guadagnare online sponsorizzando la propria attività.
Si creano delle campagne pubblicitarie che portano, grazie ad annunci mirati, risultati molto interessanti a livello di guadagno online.
I canali social sono indubbiamente un altro metodo per trarre profitto dalle internet royalty.
Come in tutti i business il segreto è sempre lo stesso: metodo, sistema, applicazione, costanza.

Non dimenticatevi mai che quando parliamo di guadagno online non parliamo di soldi facili, i soldi facili non esistono. Sono solo frutto di fuffa, bugie, fantasie malate che spesso online attecchiscono su chi è potenzialmente vulnerabile.

I guadagni online spesso sono frutto di sudore e determinazione.
È necessario seguire un metodo da chi sa già più di noi, da chi ha già ottenuto risultati che noi non abbiamo mai ottenuto.
Senza un sistema preciso non si va da nessuna parte. Dobbiamo resettare tutti i nostri tentativi di business “fai da te”, poichè non porteranno da nessuna parte, a meno che non abbiate un’idea illuminante che cambia le sorti dell’umanità. In caso contrario meglio stare zitti, seguire le istruzioni dei “maestri” e applicare in maniera certosina.
Solo una volta che avrete appreso un metodo, che avrete ottenuto ottimi risultati, potrete eventualmente provare a crearvi un metodo tutto vostro.

Il segreto alla fine è concedersi una sorta di via d’uscita. Anche più di una volendo.
Il proprio lavoro e almeno due business paralleli.
Internet Royalty è una possibilità di business che mi sento di suggerirvi.

Se avete domande in merito contattatemi sul sito o sui social.
Ho contatti in questo senso. Validi formatori e sistemi e metodi testati e di successo.

Io stesso da questa settimana mi butterò nell’Affiliate Marketing.
Che cos’è?
Ve lo spiego più avanti in un post dedicato, quando avrò studiato tutto, quando avrò ottenuto risultati e quando potrò riportarvi la mia testimonianza concreta e diretta.

A presto e buon inizio settimana cari imprenditori!

 

 

Condividi la news