pixel
Diventare imprenditore non è semplice.
Devi avere la mentalità giusta, il corretto settaggio mentale costante (mindset).
 
Se non è “corretto” e se non è “costante” prima o poi ti fermi.
 
Questa è la dura legge dell’imprenditoria.
Bisogna sapere dove si vuole arrivare e come si vuole arrivare. Le idee devono essere chiare non solo sin da subito, ma anche durante.
 
E’ come se partissimo per un viaggio e sappiamo dove arrivare e con che cosa partire, ma non sappiamo come fare il percorso, come superare gli ostacoli, come risolvere gli intoppi durante il cammino, ecc… diventerebbe un viaggio fallimentare sin dalla partenza.
 
Ed è qui che tutti noi, TUTTI indistintamente, non essendo “tuttologi”, abbiamo bisogno per forza di qualcuno che ci dia una mano in maniera seria e professionale.
 
Possiamo provare a cavarcela da soli, possiamo arrabattarci con qualche tentativo a metà, ma avremmo quell’assoluta necessità di concludere, di fatturare, di arrivare a fine mese grazie al nostro progetto imprenditoriale… che se non è indirizzato sulla via giusta… poi è un casino tornare sulla carreggiata.
 
Il consulente è una figura “libera”. Un professionista del quale ti avvali quando ne hai bisogno. Che è esterno a tutto il tuo mondo e che sa, proprio perchè è “esterno”, come darti una mano in maniera del tutto fredda e distaccata, ma essenziale.
 
Un imprenditore spesso non ha le conoscenze complete. Quelle che servono per far decollare il suo brand. Non ha gli strumenti fondamentali per operare in un ambito che non è il suo, cioè quello della comunicazione e del marketing.
 
Quindi il consulente è la soluzione.
 
Me ne sono reso conto tempo fa ed è per questo che ho intrapreso questa strada.
 
Perchè volevo essere colui che “da una mano” agli imprenditori che ne hanno bisogno.
Colui che interviene per sistemare le cose, qualora ce ne fosse la possibilità e l’esigenza.
Colui che mostra la logica di base e che spiega come sostenere un brand, come farlo conoscere, come gestire i contatti, come amministrare una serie di aspetti che sono strettamente collegati ad un mondo parallelo a quello dell’imprenditore stesso.
 
Le soluzioni ora come ora che mi sento di darvi, se vi trovate in una situazione di stallo con la vostra attività sono 2:
 
Vi affidate e soprattutto vi “fidate” di me e chiedete la mia consulenza diretta, senza alcun impegno.
Lavoro che faccio già tutti i giorni con i miei clienti.
Li guido nell’online, tra pubblicità, comunicazione a 360°, suggerimenti, consigli, soluzioni.
 
Provate a seguire “CHE BARBA IL WEB” video corso per imprenditori, nel quale spiego agli imprenditori come destreggiarsi tra l’online e l’offline, dando un’infarinatura su tutti quelli che sono gli argomenti necessari a comprendere al meglio il mio settore, per poi prendere scelte più precise e consapevoli in fase di consulenza esterna di professionisti come me oppure per azioni autonome di questo tipo.
 
Se avete dubbi o domande chiedete pure qui o in privato.
 
A presto cari imprenditori!
Condividi la news